17 Febbraio 2020

“Capitale della Cultura non si nasce”. Lunedì a Palazzo Beltrani incontro pubblico con la Fondazione Matera-Basilicata 2019

“Capitale della cultura non si nasce”. E’ questo il titolo di un’iniziativa promossa dal Comune di Trani per condividere con gli operatori della cultura e del turismo locale il percorso della candidatura a Capitale italiana della cultura 2021. L’appuntamento è in programma lunedì 17 febbraio alle ore 19 a Palazzo Beltrani. Nel palazzo delle arti tranese interverranno Rossella Tarantino manager relazioni e sviluppo di Matera 2019 e Salvatore Adduce, presidente della Fondazione Matera-Basilicata 2019.Un’occasione importante per la città che si pone in ascolto della Capitale europea della cultura 2019 per conoscere ed acquisire le esperienze della piattaforma Matera 2019, ambasciatrice di un percorso di crescita costruito facendo rete, coinvolgendo il territorio, sognando e sfruttando la capacità di guardare lontano.Il titolo di capitale non riguarda solo il patrimonio culturale e artistico. Si conquista con le idee e con la forza innovativa, pensando in grande senza trascurare il piccolo, potendo contare sull’unione delle menti e delle mani, lavorando tutti insieme verso la metà comune fra pubblico e privato. Da questo incontro, si proverà a creare un confronto tra la Capitale europea della cultura e la città di Trani, pronta a proporre percorsi e best-practice di successo già sperimentate, che, al di là del titolo di Capitale italiana della cultura per il 2021, potrà fare proprie in questo percorso di sviluppo strategico della città. Si ricorda che, ai fini della redazione del dossier di candidatura, la Città di Trani ha coinvolto con una chiamata pubblica tutto il partenariato culturale, sociale ed economico del territorio con l’obiettivo di dar vita ad un progetto culturale condiviso, coerente con il concept del “Convivio di culture, convivio di differenze”. Attraverso la call for proposal, pertanto, l’Associazione del Distretto Urbano del Commercio di Trani sta raccogliendo idee progettuali di valorizzazione culturale del territorio e di promozione di eventi, progetti ed iniziative da inserire nel dossier di candidatura e/o, in caso di vittoria del bando, nel programma delle attività di Trani Capitale Italiana della Cultura 2021.Possono inviare le proposta progettuali le associazioni e le imprese culturali, qualsiasi organismo del Terzo Settore, le aziende, gli enti pubblici, le scuole, gli enti religiosi di qualsiasi culto ed i cittadini. Le proposte progettuali potranno essere realizzate in ambito comunale, provinciale, regionale, nazionale ed internazionale, purché venga evidenziata chiaramente la relazione delle iniziative rispetto a Trani Capitale italiana della Cultura 2021.Chiunque voglia offrire il suo contributo di idee per la candidatura di Trani a Capitale Italiana della Cultura 2021, dovrà inviare la sua proposta progettuale esclusivamente alla mail call@trani2021.it entro e non oltre le ore 23:59 di giovedì 20 febbraio 2020, utilizzando la modulistica presente al seguente link: https://trani.smartduc.it/trani-capitale-italiana-della-cultura-2021/
The post “Capitale della Cultura non si nasce”. Lunedì a Palazzo Beltrani incontro pubblico con la Fondazione Matera-Basilicata 2019 appeared first on Oltre Free Press – Quotidiano di Notizie Gratuite.
Fonte: Oltrefreepress

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.