20 Ottobre 2019

Bella ad agosto sarà capitale dell’arte per un giorno

Il prossimo 24 agosto – dalle 10del mattino fino a tarda sera, con prosieguo previsto anche per il giorno successivo – Bella sarà Capitale dell’Arte per un giorno, un museo a cielo aperto dove si respirerà aria di cinema e non solo. Lo annuncia in una nota il locale vicesindaco, Angela Carlucci, che spiega: “Verranno infatti inaugurati i murales ispirati ai personaggi, ai temi e agli ambienti del cinema lucano, realizzati nell’ambito del progetto BellArte ideato eproposto dall’amministrazione comunale di Bella in co-produzione con Fondazione Matera Basilicata 2019 per Capitale per un Giorno. I murales, oltre a rendere omaggio alla cultura cinematografica lucana abbelliranno i quartieri e costituiranno un itinerario originale per addentrarsi tra le vie, le piazzette, i vicoli, i belvedere, gli scorci peculiari e suggestivi del paese promuovendone e valorizzandone la storia, la bellezza, la tipicità, l’esistenza. I percorsi definiti dai Murales si intrecceranno poi con altri luoghi della cultura, come il castello, le chiese, l’arte sacra, la Sala Cinematografica ed altri luoghi del patrimonio culturale della comunità” Durante Bella Capitale l’inaugurazione e la visita ai Murales saranno accompagnate e arricchite, lungo i percorsi e gli itinerari definiti dagli stessi “da esibizioni ed interpretazioni delle opere cinematografiche rappresentate, con musica, canti, spettacoli di danza, rappresentazioni teatrali, sketch, monologhi, così come da eventi espositivi di pittura, di scultura, arte in legno e arte in ferro. Intorno ai murales, il fulcro di Bella Capitale, si costruirà, quindi, l’evento di Bella Capitale dell’Arte grazie alla collaborazione della Pro Loco e di tutte le associazioni del territorio e grazie, in particolare, al coinvolgimento di tutte le figure artistiche e creative bellesi, musicisti, cantautori, ballerini, attori ed aspiranti attori, che saranno uniti in un’unica piattaforma ad omaggiare Bella. Coinvolgente sarà il racconto delle storie, attraverso le proprie opere, dei grandi talenti bellesi che sono stati costretti ad abbandonare le proprie radici ma che sono sempre pronti a tornare per confrontarsi e condividere con la comunità idee nuove e nuovi stimoli e per portare differenti e positivi esempi di vita. Con Bella Capitale, cosicché, si riscoprirà il legame indissolubile con le proprie radici, che non può che rafforzare la speranza e la fiducia dei giovani nelle proprie potenzialità ed in quelle del proprio territorio, sminuendo la tendenza all’esaltazione del negativo, incrementando invece la consapevolezza delle risorse e delle qualità che si posseggono e dei traguardi che si raggiungono”.
 
Fonte: Basilicatanet

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.