19 Luglio 2019

Matera: rapina un negozio nel materano. Carabinieri eseguono ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari nei confronti di 36enne altamurano

I Carabinieri della Compagnia di Matera, nella mattinata
del 18 aprile, hanno tratto in arresto F.C., 35enne originario di Altamura, in
esecuzione dell’ordinanza di applicazione della misura della custodia cautelare
ai domiciliari emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari su richiesta
della Procura della Repubblica di Matera poiché ritenuto responsabile di
rapina.

Le indagini dei Carabinieri hanno preso avvio in seguito alla commissione di una rapina perpetrata nel mese del febbraio scorso, ai danni di un noto punto vendita di scarpe ubicato presso il centro commerciale “Mongolfiera”, in Matera, nella zona “Borgo Venusio”. Nella circostanza un uomo (successivamente identificato nel 36enne in questione) accompagnato da una donna, nel mentre si trovava all’interno del negozio, aveva afferrato un paio di scarpe, per poi allontanarsi velocemente dalla rivendita. La titolare dell’esercizio commerciale, accortasi dell’accaduto grazie all’attivazione dell’allarme delle barriere antitaccheggio, aveva provato a porsi immediatamente all’inseguimento dei due individui, vendendo però quasi investita dall’autovettura dei malfattori in fuga. A seguito di tali eventi, i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Matera, ricevuta la denuncia da parte della titolare del negozio, hanno avviato le indagini riuscendo a ricostruire in maniera dettagliata la dinamica dei fatti e ad addivenire all’identificazione dell’autore dell’azione criminale e della donna che lo accompagnava, denunciandoli all’Autorità Giudiziaria per il reato di rapina.
The post Matera: rapina un negozio nel materano. Carabinieri eseguono ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari nei confronti di 36enne altamurano appeared first on Oltre Free Press – Quotidiano di Notizie Gratuite.
Fonte: Oltrefreepress

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.