19 Luglio 2019

Basilicata, disabilità grave e fragilità economica: sostegni fino a 3600 euro. I dettagli

Approvata la misura di sostegno per coloro che vivono in condizioni di disabilità grave e in situazioni di fragilità economica.
L’avviso pubblico, adottato dalla giunta regionale di Basilicata, prevede la concessione di buoni servizio per garantire un’adeguata assistenza al domicilio delle persone in possesso dei requisiti, evitando il ricorso precoce o incongruo al ricovero in strutture residenziali e favorendone la permanenza nel proprio ambiente di vita e di relazioni sociali.
Finalità precipua è l’abbattimento delle barriere che ostacolano l’integrazione e il pieno esercizio dei diritti della persona oltre al miglioramento di accesso ai servizi, quali obiettivi focali delle politiche sociali e socio-assistenziali della nostra regione.
I buoni servizio rappresentano un’azione di supporto alle persone con disabilità grave, nella forma di trasferimenti monetari dell’importo massimo di 3600 euro – calcolati sulla base dell’Isee del nucleo familiare del richiedente che non potrà superare i 25 mila euro – per l’acquisto di servizi di cura e assistenza domiciliare.
Tra le possibilità previste nell’Avviso pubblico, il ricorso a soggetti privati e qualificati nell’erogazione delle prestazioni, mediante contratti di lavoro con assistenti familiari, non legati da vincoli di parentela.
L’avviso si avvale delle risorse finanziarie del Po Fse Basilicata 2014-2020, con una dotazione di 3 milioni di euro
Per accedere a questo programma, le persone interessate non dovranno essere destinatarie di altri benefici economici, quali assegni di cura per la non autosufficienza, per la sclerosi laterale amiotrofica, per stati vegetativi o altre forme di contributi per la disabilità.
Le domande per la concessione dei buoni servizio dovranno essere compilate esclusivamente online, accedendo alla sezione “Avvisi e bandi” del portale istituzionale della Regione Basilicata.
L’articolo Basilicata, disabilità grave e fragilità economica: sostegni fino a 3600 euro. I dettagli sembra essere il primo su .
Fonte: Potenzanews

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.